Videosorveglianza TVCC

L’impianto di televisione a circuito chiuso é il sistema migliore per garantire la sicurezza di un ambiente. In un’ottica più ampia di sicurezza globale, il sistema di videosorveglianza deve essere considerato come una componente fondamentale ma non come il sistema definitivo.

La combinazione di un sistema antifurto e un sistema TVCC aumenta la protezione del patrimonio ad un grado di alta sicurezza e ne garantisce il risultato. La qualità e l’efficienza di un sistema di questo tipo sono determinate dalla bontà delle apparecchiature utilizzate e dalla strategia con la quale sono state installate in campo. Tramite un impianto TVCC é possibile vedere immediatamente le cause dell’allarme e controllare in maniera efficace i propri valori. Inoltre, anche per questo tipo di impianti, é elevato il fattore di deterrenza che scoraggia gli intrusi dal farsi filmare e registrare. Diverse sono le apparecchiature che compongono un impianto TVCC.

In relazione ai requisiti ed alle caratteristiche tecniche sono disponibili differenti sistemi di trasmissione immagini video:

– cavo coassiale e a due-fili
– fibra ottica (multi/mono modale)
– reti pubbliche commutate (ISDN, GSM)
– network IP
– sistemi wireless radio e ad infrarossi

Impianto Tvcc a Norma

Per essere considerato a norma un sistema TVCC deve rispondere a tre semplici quesiti:

1) E’ installato a regola d’arte utilizzando materiali conformi alle normative ?

2) Soddisfa tutte le Norme Privacy ?
a. Telecamere disposte e orientate correttamente secondo il dettato Privacy
b. Informativa minima applicata (cartello correttamente disposto e compilato)
c. Informativa completa interna redatta (come sono trattate le immagini e da chi)
d. Rispetto dei tempi di conservazione delle registrazioni
e. Misure minime di sicurezza adottate sull’intera infrastruttura

3) Ha ottenuto le necessarie autorizzazioni nel caso sia inquadrato un dipendente ?
a. Verbale di accordo RSU/RSA (rappresentanze sindacali) se presenti
b. Richiesta autorizzazione Ispettorato Lavoro in mancanza di accordo o di RSU